sabato 25 aprile 2009

una...jenata

guardiamo in faccia la realtà...la storia è la storia.



http://nuke.alkemia.com/Portals/0/25aprile/liberazione1.jpg


da "jena" de La Stampa

Dunque, ragazzi, sessantaquattro anni fa l’Italia fu liberata dai nazi-fascisti...
Scusi prof, posso farle una domanda?
Certo, caro, dimmi pure. Mi spiega allora perché La Russa è ministro?

pesante, pero...se l'è meritata tutta


Per il ministro della Difesa Ignazio La Russa
''I partigiani meritano rispetto ma non di essere celebrati come portatori di libertà''.
Questo perché volevano per l'Italia ''un futuro stalinista''.
Ansa, 20 aprile 2009.


4 commenti:

  1. Ebbene si. I fascisti sono tornati.
    Per ora, fortunatamente, parzialmente alleggeriti del bagaglio di vecchi arnesi come potenza militare, leggi razziali e olio di ricino.
    In effetti La Russa non mi piace né per come si presenta, né per come pensa; ma sicuramente sarebbe irriconoscibile per un militante del ventennio.
    Altro problema è la violenza che cert'uni cercano di fare alla storia raccontata, in cui scambiano dominatori con dominati e vittime con carnefici ... sigh.

    RispondiElimina
  2. proprio perchè La Russa parla o perchè Berlusconi si fa vedere in piazza il 25 aprile, oggi più che mai le persone di sinistra rivendicano quei valori, quel sangue sparso, quel sacrificio che ci permette oggi avere un'Italia democratica.
    Ideali che vanno ricordati e riproposti!
    Buon 25 aprile,

    RispondiElimina
  3. Ma che domandone!!!
    Buon 25 Aprile, amica mia!

    RispondiElimina
  4. Bisogna vigilare perché la festa della liberazione non diventi festa della ..."libertà" come vorrebbe la destra.
    Attenzione a non farsi illudere da questa parvenza di ... "vogliamoci bene"!

    RispondiElimina