mercoledì 17 giugno 2009

irresistibile...

Gramellini con il suo Buongiorno


http://www.francarame.it/files/Sorriso%20genuino.jpg




L' Italia in bermuda

Fra i cinque titoli di giornale più belli dell’anno entra di diritto quello che campeggiava ieri sulla prima pagina di Libero: «Obama a Silvio: aiutami». Una battuta di sublime autoironia, ne siamo certi, che fa il verso al vizio assai provinciale di considerare l’Italia l’ombelico del mondo e il nostro premier l’ombelico dell’ombelico. Quale sia il reale peso di entrambi gli ombelichi nello scacchiere mondiale lo ha rivelato Obama durante la conferenza stampa seguita allo storico incontro, protrattosi oltre il previsto perché pare che il Presidente degli Stati Uniti non abbia resistito alla tentazione di rivolgere all’ospite le famose dieci domande di «Repubblica». Nel ringraziare l’Italia per aver accettato, unica con le isole Bermuda, di prendersi sul groppone tre prigionieri di Guantanamo (gira voce che il più vecchio e costoso dei tre verrà ingaggiato dal Toro), Obama ha messo Berlusconi e le Bermuda sullo stesso piano, che è comunque sempre meglio che mettere Berlusconi in bermuda, specie di questi tempi.

«Libero» ha ragione: Obama ha chiesto l’aiutino. Come quando l’imperatore di Roma riceveva nei ritagli di tempo il vecchio governatore di una piccola provincia lontana (il proconsole di Numidia Piersilvius Gaudens, detto Sbircione l’Africano, che morì «avvelinato» a 555 anni) e gli sbolognava tre gladiatori ormai inservibili. Chissà che titoli divertenti facevano i giornali di Numidia anche allora.

8 commenti:

  1. stamattina ascoltavo l'ingiustificato e ridicolo giubilo di Bonaiuti (che si contende la palma di più antipatico con ghedini). E mi chiedevo tra me e me : ma ci credono davvero? Io penso sinceramente di no, perchè per quanto possano essere boriosi e vanagloriosi, non sono così stupidi da non capire. Oppure si!

    RispondiElimina
  2. breve e spassoso come poche altre letture della giornata

    RispondiElimina
  3. "Bicycle Wallpaper" non sembra un blogger....

    RispondiElimina
  4. Ciao Aliza,hai ricevuto il Premio Internazionale UTOPIE CALABRESI!!!
    Lo puoi ritirare sul mio blog.

    Buona serata!

    RispondiElimina
  5. Bellissimo questo post.
    Io continuo a ripetermi guardandomi intorno che gli italiani non sono proprio tutti come i politici che li rappresentano...

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  6. C'è da ridere...ma c'è anche da piangere, tanto!
    Un caro saluto, dopo tanto tempo

    RispondiElimina
  7. Bellissima la battuta di berlusconi in bermuda!
    A me è bastato vedere l'espressione del volto di Obama mentre nella conf. stampa guardava berlusconi che gli faceva i suoi soliti sorrisi. Diceva tutto.

    RispondiElimina