domenica 16 gennaio 2011

ogni giorno possiamo...

essere semplicemente degli eroi.




http://2.bp.blogspot.com/_Tp4TxKC0Yfg/TMwxNgKB63I/AAAAAAAAAHs/6xWKKdyAqWY/s1600/mafalda-me-duele-el-alma.jpg
(Google immagini)



Anche quando la vita sembra una lotta contro i mulini a vento, eroe è colui che non si arrende, che ogni volta si rimette in piedi e prosegue il suo viaggio, incurante degli ostacoli, incurante della sconfitta. Invincibili sono tutti coloro che hanno eredito l'ostinazione di don Chisciotte. Invincibili sono, per esempio, i migranti, uomini e donne che attraversano il mondo a piedi per raggiungerci e non si fanno fermare da nessun campo di prigionia, da nessuna espulsione, da nessuna legge, da nessun annegamento, perché li muove la disperazione e vanno a piedi.

Erri De Luca

7 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Belle parole! Molto difficile essere invincibili: si cade, ci si rialza, si cade...Riguardo i migranti, hai letto "Nel mare ci sono i coccodrilli"? Racconto che fa riflettere.

    RispondiElimina
  3. grazie per il bellissimo pensiero e per il forte auspicio di queste emozionanti, sentite parole ;)

    buona serata e a presto,
    Marco
    CN

    RispondiElimina
  4. Chi combatte, chi porta avanti le proprie convinzioni e i propri diritti, chi rivendica equità e dignità sociale e lavorativa: per me è eroe che pur soffrendo per una sconfitta ha il coraggio di proseguire.
    Grande Erri De Luca!

    RispondiElimina
  5. Ottimismo ideale per iniziare la settimana.

    RispondiElimina
  6. Assolutamente d'accordo.
    Un abbraccio.
    Giorgio

    RispondiElimina