giovedì 1 settembre 2011

una notizia...


http://www.ilrisvegliodiebe.it/foto/solitudine3.jpg

Tragedia a Torino, muore nella macchina
dove viveva dopo lo sfratto

Con la sorella Silvio Garino, 65 anni, è stato stroncato da un malore. Cercava casa con la sorella Anna Maria

Aveva perso tutto in seguito alla crisi del bar che gestiva

Tragedia a Torino, muore nella macchina
dove viveva dopo lo sfratto

Con la sorella Silvio Garino, 65 anni, è stato stroncato da un malore. Cercava casa con la sorella Anna Maria

TORINO - Ieri mattina Anna Maria lo ha chiamato una, due, tre volte: «Silvio, svegliati». Lo ha scosso, ma l'uomo non ha risposto: «Gli ho preso il polso ma non ho sentito il battito». Uscita dall'auto, Anna Maria ha telefonato con il cellulare: «Non c'era credito ma ho composto il numero d'emergenza e ho chiamato l'ambulanza». Poi la donna è rientrata nella vecchia Fiat Punto e ha accarezzato il volto del fratello maggiore: «Non lasciarmi sola», ha implorato. Però Silvio Garino, 65 anni, non respirava più. Morto nel sonno durante la notte, forse per un infarto, secondo il medico legale Paolo Guizzardi. Disteso sul sedile posteriore di quell'auto che per lui e la sorella Anna Maria, di due anni più giovane, era diventata la casa.




4 commenti:

  1. che tristezza! Ci sarebbe molto da dire, ma taccio: sono stanca di parole.

    RispondiElimina
  2. Sono cose che accadono purtroppo con questi tempi difficili.
    Perdere tutto e poi morire cosi', che tristezza!!
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  3. Che tragedia incredibile. Non ho parole.

    RispondiElimina