mercoledì 19 ottobre 2011

un poeta

un poeta non muore, lascia la sua poesia


http://www.unita.it/polopoly_fs/1.33831.1284555606!/image/3978848536.jpg_gen/derivatives/box_304/3978848536.jpg


De Senectute


Possibile che non mi sia dato
compiere la più minuta
azione senza che il tempo
venga a riscuotere, usuraio atroce
la sua parte, con interessi
sempre più spropositati
esponenziali, demenziali,
ogni giorno di più,
da capogiro
sempre più rapidi
rapienti capogiri?

Andrea Zanzotto



http://farm4.static.flickr.com/3585/3285161086_2db6f70da4.jpg

6 commenti:

  1. E' stato un grande, questa è una perdita importante per la poesia e la cultura.

    RispondiElimina
  2. Bella la poesia che hai scelto in suo ricordo

    RispondiElimina
  3. complimenti per il post e un saluto!|

    RispondiElimina