mercoledì 30 maggio 2012

spy story




«Qual è la differenza tra la letteratura e il giornalismo?»
«Oh! Il giornalismo è illeggibile e la letteratura non viene letta».

Oscar Wilde




Spy_Story_scheda.jpg (280×400)



- Oh! Le spie non servono al giorni nostri. La loro professione si è esaurita.
   I giornali fanno il loro lavoro.

   Oscar Wilde



- La prima Legge del Giornalismo:
  confermare i pregiudizi esistenti, piuttosto che contraddirli.

  Alexander Cockburn

  (scrittore e giornalista politico Americano)


7 commenti:

  1. Purtroppo credo che ti sbagli gli 007 esistono sempre nella nostra fantasia, cara Aliza.
    Per non stancarci guardiamo i loro fil e le loro imprese. Buona notte cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. I giornalisti seri sono merce rara.

    Buona giornata cara.

    RispondiElimina
  3. Il vero giornalismo, quello che informa ed educa, non esiste più. Ho sempre più la sensazione di essere pilotata da notizie che ricorrono a seconda delle necessità della politica o di questa o quella lobby, per non parlare del pettegolezzo costante e sempre più spinto.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. sento in questo post una critica "velata" al giornalismo di casa nostra. Sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...svelata!! ciao buon fine settimana

      Elimina